Come dev’essere un buon caffè espresso?

Un buon espresso è un piacere unico.

Un rituale quotidiano irrinunciabile.

Un gesto d’amore verso se stessi.

Ma come riconoscere il vero espresso italiano?

L’espresso ideale deve avere:

Crema

Di color nocciola, densa e persistente, dalla trama fine.

Senza una buona crema, che espresso è? Tanto vale farsi un buon moca.

Consistenza

Densa e cremosa. Diversa da quella di qualsiasi altro caffè nel mondo.

Profumo

Gradevole e ricco di aromi. Non deve sapere di bruciato. E se invece non profuma? Da buttare.

Equilibrio

Gusto amaro, dolce ed acido devono essere bilanciati. Amarezza ed asprezza non devono mai prevalere.

Retrogusto

Persistente per qualche minuto dopo il consumo.

Non dimentichiamo che l’espresso va assolutamente servito in una tazzina riscaldata.

Ci metti lo zucchero? Deve restare per qualche secondo in superficie.

Per finire, mescola bene e goditi una delle bevande più invidiate agli italiani.